maurizio-fadda

Agronomo libero professionista, Insegnante e Poeta. Specializzato nel settore dell’Agricoltura biologica e delle nuove Agricolture che amano la Terra (agricoltura naturale, sinergica, permacultura ecc.). Ha svolto l’attività di Tecnico Ispettore in aziende biologiche e ricoperto incarichi a vari livelli in vari Enti ed Associazioni del mondo del Biologico Italiano. Svolge attività di progettazione, coordinamento e docenza in Corsi di Formazione relativi al settore agricolo, rivolti ad Enti pubblici e privati. Ha lavorato a progetti di ricerca scientifica con l’Istituto di Entomologia Agraria dell’Università di Sassari presso le sedi di Sassari e Nuoro.

Esercita la libera professione occupandosi di progettazione tecnica e consulenza ad aziende ed Enti Pubblici nei settori dell’industria casearia, della silvicoltura, dell’ortofrutticoltura, dei miglioramenti fondiari, della gestione delle aree rurali, delle fattorie didattiche ed educazione ambientale, del turismo rurale, di una nuova ruralità mediante le agricolture ecosostenibili. Ha collaborato con Item srl in progetti inerenti l’introduzione nelle imprese sarde di Sistemi di Autocontrollo e di Sistemi di Gestione della Qualità e dell’Ambiente.

Ha partecipato ad un progetto di Cooperazione coi contadini Africani in Ghana. Da 13 anni come Presidente dell’Associazione di produttori BioSardinia  promuove l’agricoltura biologica, una nuova rinascita rurale eco-sostenibile e la creazione e gestione di reti di filiera corta che facciano incontrare città e campagna, restituendo dignità ai contadini (www.biosardinia.it). Ha fatto nascere, con vari amici, il Gruppo di Acquisto Solidale “Pira Camusina” e il Comitato per la tutela della biodiversità agricola “Sas Radichinas”. Attualmente è titolare di ruolo della cattedra di Scienze agrarie presso L’Istituto Professionale di Stato per l’agricoltura e l’Ambiente di Sorgono. Ispirato dall’amore per la terra e la natura, ha scritto “Pezzi d’uomo seminati su terra di ogni giorno”, raccolta di poesie edita da La Riflessione.